Venerdì Santo-In passione Domini

Orari

07:30     Lodi comunitarie in Santuario

15:30     Celebrazione della Passione Morte del Signore

                (Segue la Via Crucis)

Il Venerdì Santo si rivive la giornata della Passione, Crocifissione e Morte di Gesù; è il giorno in cui la liturgia della Chiesa non prevede la celebrazione della Santa Messa. L’assemblea cristiana ripercorre le sofferenze del Signore che espiano i peccati del mondo.


"Abbiamo sentito anche un altro nome: Giuda. 30 monete. Sono io come Giuda? Abbiamo sentito altri nomi: i discepoli che non capivano niente, che si addormentavano mentre il Signore soffriva. La mia vita è addormentata? O sono come i discepoli, che non capivano che cosa fosse tradire Gesù? Come quell’altro discepolo che voleva risolvere tutto con la spada: sono io come loro? Sono io come Giuda, che fa finta di amare e bacia il Maestro per consegnarlo, per tradirlo? Sono io, traditore? Sono io come quei dirigenti che di fretta fanno il tribunale e cercano falsi testimoni: sono io come loro? E quando faccio queste cose, se le faccio, credo che con questo salvo il popolo?

Sono io come Pilato? Quando vedo che la situazione è difficile, mi lavo le mani e non so assumere la mia responsabilità e lascio condannare – o condanno io – le persone?

Sono io come quella folla che non sapeva bene se era in una riunione religiosa, in un giudizio o in un circo, e sceglie Barabba? Per loro è lo stesso: era più divertente, per umiliare Gesù." Papa Francesco-aprile 2014